• Archivi

  • Categorie

  • Pagine

Per Natale, festa dei bambini Papa Ratzinger rivolge il suo pensiero ai più sfortunati


Il Natale è la festa dei bambini. Ed è ai più sfortunati tra i bambini, gli ultimi, gli sfruttati, i maltrattati dalla crudeltà e dall’avidità degli adulti, che Benedetto XVI ha rivolto il suo pensiero nel passaggio più coinvolgente dell’omelia da lui pronunciata per la Messa di Mezzanotte.

Su ogni bambino c’è il riverbero del bambino di Betlemme. Ogni bambino chiede il nostro amore. Pensiamo pertanto in questa notte in modo particolare anche a quei bambini ai quali è rifiutato l’amore dei genitori. Ai bambini di strada che non hanno il dono di un focolare domestico. Ai bambini che vengono brutalmente usati come soldati e resi strumenti della violenza, invece di poter essere portatori della riconciliazione e della pace. Ai bambini che mediante l’industria della pornografia e di tutte le altre forme abominevoli di abuso vengono feriti fin nel profondo della loro anima. Il Bambino di Betlemme è un nuovo appello rivolto a noi, di fare tutto il possibile affinché finisca la tribolazione di questi bambini; di fare tutto il possibile affinché la luce di Betlemme tocchi i cuori degli uomini. Soltanto attraverso la conversione dei cuori, soltanto attraverso un cambiamento nell’intimo dell’uomo può essere superata la causa di tutto questo male, può essere vinto il potere del maligno. Solo se cambiano gli uomini, cambia il mondo e, per cambiare, gli uomini hanno bisogno della luce proveniente da Dio, di quella luce che in modo così inaspettato è entrata nella nostra notte.

Per molti bambini Natale non è una festa. Anche in questo giorno viene negato loro il diritto all’infanzia. Ed è un dovere di ogni uomo uomo di buona volontà fare di tutto perchè queste ingiustizie vengano eliminate. Il Natale impone questa riflessione: cosa fare per portare nel mondo la luce di Betlemme?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: